Master di II Livello in

Metodologie Analitiche Forensi

Termine presentazione delle domande
15 gennaio 2019

Informazioni

Finalità

Fornire competenze avanzate per la figura professionale del “Consulente Tecnico di Ufficio (CTU)” o del “Consulente tecnico di Parte (CTP)”.

A chi è rivolto

Il Master è rivolto a soggetti interessati a sviluppare una concreta professionalità nel campo delle Analisi Forensi.

Durata

Il percorso formativo ha durata annuale. Il corso è a numero chiuso. Il numero massimo di partecipanti è pari a 40 mentre il numero minimo, necessario per l’attivazione del Master, è di 10

Scadenze

La domanda di ammissione, corredata dagli allegati previsti dal bando, deve pervenire, nelle modalità previste, entro e non oltre il giorno 15 gennaio 2019

Il Master universitario di secondo livello in “Metodologie Analitiche Forensi” è proposto dal Dipartimento di Chimica dell’Università degli Studi di Roma “Sapienza” in collaborazione con il RIS di Roma. Il Master è rivolto a soggetti interessati a sviluppare una concreta professionalità nel campo delle Analisi Forensi. L’obiettivo finale è fornire competenze avanzate spendibili potenzialmente per la figura del “Consulente Tecnico di Ufficio (CTU)” o del “Consulente tecnico di Parte (CTP)” o comunque per la formazione di esperti di metodi di analisi avanzate forensi.

La multidisciplinarietà dell’offerta formativa del Master permetterà inoltre di approfondire aspetti forensi legati a competenze trasversali e di poter interagire potenzialmente con medici legali, avvocati, e tutte le altre figure professionali coinvolte in dibattiti forensi. Esercitazioni pratiche guidate completano l’esperienza della didattica.

Per lo svolgimento dei corsi e per l’organizzazione delle attività formative, il Master si avvale:

  • delle competenze didattiche e scientifiche, nei campi di base ed applicativi, dell’ Università degli Studi di Roma “Sapienza”;
  • della professionalità ed esperienza della struttura del RaCIS (Raggruppamento Carabinieri Investigazioni Scientifiche) con cui è stata siglata una specifica convenzione;
  • degli specifici apporti di esperti ed operatori di provata e documentata esperienza. 

Moduli formativi

Cenni di Procedura Penale e Civile

Cenni di Diritto Civile, Diritto Penale e di Diritto amministrativo correlabili con perizie forensi. Applicazione nelle investigazioni private e sicurezza. Ruolo del Consulente Tecnico di Ufficio (CTU) e Consulente Tecnico di Parte (CTP).

Stesura di perizia e dibattimento in tribunale

La stesura di una relazione peritale. Le contro-osservazioni su una relazione peritale. Le fasi di dibattimento in tribunale. Il ruolo del tecnico ausiliario.

Sopralluogo e repertamento: crime scene investigation

Tecniche di sopralluogo e di repertamento sulla scena del crimine. Valutazione delle operazioni di repertamento. Conservazione del reperto durante le operazioni peritali.

Tecniche strumentali per analisi forensi

Spettroscopie UV-vis/IR e spettroscopie atomiche. Tecniche avanzate di cromatografia liquida e gassosa accoppiata alla spettrometria di massa e tecniche di pretrattamento del campione (SPME/SPE/LC-MS/GC/MS). Chemiometria ed analisi statistica.. Microscopia a scansione elettronica (SEM) e chemiluminescenza ELISA/2DPAGE/immuno/innovative)

La qualità del dato analitico – Certificazione

L’importanza della qualità del dato analitico. Riproducibilità. Deviazione standard. Test di validazione del dato. Importanza della certificazione della metodica impiegata. Accreditamento delle metodiche.

Le banche dati forensi

Consultazione di banche dati scientifiche. La ricerca bibliograficaforense. Banche dati forensi per strumentazioni scientifiche.

Analisi di sostanze dopanti

Il problema del Doping. Metodologie analitiche applicate all’analisi di sostanze dopanti e/o loro metaboliti su fluidi biologici umani e animali

Le matrici alternative

Le matrici alternative: capelli, saliva, meconio. Tecniche analitiche di determinazione di sostanze o metaboliti nelle matrici alternative.

Analisi di esplosivi

Gli esplosivi. I composti pirotecnici. Metodologie analitiche applicate all’analisi di esplosivi o pirotecnici

Analisi di stupefacenti e sostanze psicotrope

Gli stupefacenti e le sostanze psicotrope. Metodologie analitiche classiche applicate all’analisi di stupefacenti e sostanze psicotrope. Le nuove sostanze stupefacenti. Metodologie innovative di caratterizzazione degli stupefacenti e delle sostanze psicoattive.

Le nuove sostanze stupefacenti

Le nuove sostanze stupefacenti. Metodologie innovative di caratterizzazione di nuove stupefacenti e psicoattive.

Profiling

Il profiling. Metodologie analitiche per il profiling. Strategie di identificazione di traffici illeciti.

Impronte

Le impronte. Caratteristiche delle impronte. Metodi di repertamento. Metodologie analitiche di evidenziazione delle impronte.

Tecniche diagnostiche per i Beni Culturali

La chimica e la metallurgia nella storia. Materiali costituenti i beni culturali. Metodologie analitiche per la caratterizzazione di beni culturali. Riconoscimento di un falso.

Balistica ed analisi di residui da sparo

Le armi ed il munizionamento. I residui da sparo. Metodologie analitiche per la caratterizzazione di residui da sparo.

Analisi di Fibre

Le fibre. Repertamento di fibre. Metodologie analitiche per l’evidenziazione e l’analisi di impronte.

Analisi di acceleranti e residui di incendio

Gli acceleranti. Repertamento in caso di incendio. Metodologie analitiche per la caratterizzazione di acceleranti e residui post incendio. Determinazione del dolo.

Analisi di vernici

Le vernici. Repertamento di vernici. Metodologie analitiche per la caratterizzazione di vernici.

Analisi di inchiostri

Gli inchiostri. Security inks. Metodologie analitiche per la caratterizzazione di inchiostri.

Difesa dell’ambiente

I reati contro l’ambiente. Metodologie analitiche per l’identificazione di reati contro l’ambiente.

Le frodi alimentari

Le più comuni frodi alimentari. Le analisi forensi dei prodotti alimentari. La sorveglianza della filiera alimentare.

L’analisi del DNA

Il DNA. Metodi di estrazione. Tecniche di riconoscimento tramite DNA.

Esperienza pratica guidata

Esperienza didattica pratica guidata su una o più matrici selezionate tra quelle oggetto della didattica frontale ed analizzate mediante metodologie analitiche forensi.

Esercitazioni guidate di interpretazione dei dati analitici

Esercitazioni guidate volte all’analisi critica di risultati ottenuti mediante tecniche analitiche strumentali simulando analisi di reperti forensi

Programma

Inaugurazione e saluto – presentazione del corso (RIS)
Spettroscopia – Elementi di biologia

Tecniche strumentali di indagine forense: SEM – NMR
Spettroscopia - laboratorio di spettroscopia

Elementi di biologia

Tecniche strumentali di indagine forense: SEM – NMR
Spettroscopie molecolari – Spettroscopie atomiche

Cromatografia e tecniche ifenate

LC/MS e pretrattamento del campione + laboratorio
Gascromatografia e tecniche ifenate

Chemiometria

Proteomica - Spettroscopia atomica
Qualità del dato analitico - Certificazione

Chemiometria - Spettroscopia atomica
Qualità del dato analitico- Certificazione

L’analisi del DNA – Elementi di biologia + laboratorio

Estrazione del DNA da matrici alternative

Elementi di patologia forense
Le filiere agroalimentari – Il repertamento nei beni culturali

Elementi di procedura Penale e civile - Stesura di perizie tecniche
Elementi di biologia

La problematica delle autenticazioni nei beni culturali

  • Attività forense di recupero
  • Possibilità ed impossibilità della datazione
  • Le gemme come bene rifugio
  • L’interpretazione dell’originalità dallo studio delle antiche tecnologie

Repertamento e sopralluogo - laboratorio SEM

Analisi di sostanze stupefacenti
Repertamento e sopralluogo

Nuove sostanze stupefacenti – Profiling
Impronte

Impronte – Analisi di esplosivi

Dipendenze e tossicodipendenze: alcol e gioco d’azzardo
Acceleranti e residui di incendi

Fire investigation - Residui da sparo

Dipendenze e tossicodipendenze: analisi di stupefacenti in matrici
convenzionali e non convenzionali (capelli, saliva, meconio)
Analisi di inchiostri

Doping - Repertamento ed analisi delle fibre

Visita centro antidoping CONI

Visita presso i laboratori del RIS di Roma

Sicurezza alimentare

Analisi di vernici
Ambiente CBRN (Chimico – Biologico – Radiologico - Nucleare)
a. Cosa significa CBRN? Differenza tra terrorismo e ROTA
b. Il teatro operativo e la possibile contaminazione CBR - due case study
c. Strumentazioni e procedure di campionamento utilizzate dalla Marina Militare a bordo delle proprie Unità per la rilevazione di contaminanti CBR
d. Le procedure di acquisto da parte della Pubblica Amministrazione (comparto Difesa) dei sistemi in uso nella lotta CBRN

Inaugurazione e saluto delle autorità (Sapienza-RIS)
Presentazione del master

Elementi di microbiologia
Spettroscopie molecolari – Spettroscopie atomiche

Proteomica
Spettroscopie molecolari – Spettroscopie atomiche

Principi di cromatografia
Cromatografia gassosa, cromatografia liquida e tecniche ifenate

Spettrometria di massa

Microscopia a Scansione Elettronica (SEM)
Chemiometria

Chemiometria

Estrazione del DNA da matrici alternative
Fluorescenza – Spettroscopia atomica e preparazione del campione

Laboratorio di biologia forense

Nuclear Magnetic Resonance (NMR)
Le filiere agroalimentari e le sofisticazioni

La problematica delle autenticazioni nei beni culturali:
  • - Prof. Botrè: “La questione dl tempo nella storia”
  • - Dott.ssa Balbi De Caro: “Falsi d’autore”
  • - Dott. Aricò: “Gemmologia, sofosticazione, imitazione e sintesi”
  • - Dott.ssa Ferro: “Originalità da antiche tecnologie”

Laboratorio di spettroscopia
Impronte
Stupefacenti
Residui da incendio

Esplosivi
Falso documentale

Residui da sparo

Analisi di sostanze proibite in matrici biologiche convenzionali e non convenzionali: protocolli e linee guida in Italia

Visita ai laboratori del RIS di Roma – Reparto Impronte

Visita ai laboratori del RIS di Roma – Reparto Biologia

Laboratorio di biologia forense
Doping
Qualità del dato analitico

Qualità del dato analitico
Laboratorio di spettroscopia: preparazione del campione per ICP e Cromatografia Ionica (CI)
Laboratorio di microscopia - SEM

Visita presso il Laboratorio Antidoping di Roma

Elementi di procedura penale e civile
Stesura di una perizia e dibattimento in tribunale
Analisi di inchiostri, vernici e fibre

Convegno - “La chimica analitica forense: realtà e prospettive”

Ambiente CBRN ( Rischio Chimico – Biologico – Radiologico – Nucleare)
Strumentazioni e procedure di campionamento utilizzate dalla Marina Militare
Geologia forense

Laboratorio di tossicologia forense

Inaugurazione del corso e saluto delle autorità (Sapienza-RIS di Roma)
Fondamenti di spettroscopia molecolare

Principi di cromatografia e gascromatografia
Analisi qualitativa e quantitativa
Fondamenti di spettroscopia molecolare
Elementi di microbiologia

Elementi di microbiologia
Fondamenti di spettroscopia molecolare
Spettroscopie atomiche

Elementi di microbiologia
Spettroscopie atomiche
Cromatografia liquida

Spettrometria di massa
Microscopia a Scansione Elettronica (SEM)

Chemiometria

Convegno "Forensics 2018"

Sospensione della didattica - Festività Pasquali

Esplosivi
Chemiometria

Consulenza/perizia tecnica di parte e d'ufficio
I residui da sparo

 

 

Inaugurazione del corso e saluto delle autorità (Sapienza-RIS di Roma)
Fondamenti di spettroscopia molecolare

Fondamenti di spettroscopia atomica
Fondamenti di spettroscopia molecolare
Elementi di microbiologia

Elementi di microbiologia
Fondamenti di spettroscopia molecolare
Principi di cromatografia e cromatografia gassosa

Cromatografia liquida e spettrometria di massa
Tecniche NMR per l’analisi forense

Convegno “MS Forensics 2019”

Tecniche NMR per l’analisi forense e laboratorio
Elementi di microbiologia

Spettroscopie atomiche
Microscopia a Scansione Elettronica (SEM)

Laboratorio di biologia forense

Farmaci e contraffazione: quadro europeo e nazionale.

Stesura di perizia tecnica, Microscopia a Scansione Elettronica (SEM)

sospensione didattica per le festività Pasquali

sospensione della didattica - vacanza accademica

spettroscopia atomica, falsi d'autore

Fire Investigation

Dipartimento di Chimica, "Sapienza" Università di Roma‎

piazzale Aldo Moro 5, 00185 Roma

(+39) 06 49913616

master-maf@uniroma1.it

indicazioni stradali

Contattaci

Contattaci telefonicamente al numero (+39) 06 49913616, via e-mail scrivendo a master-maf@uniroma1.it o compilando il modulo sottostante